Cartoomics Movies Comics Games Homepage

Mostre – Supereroi e radiazioni, il ruolo della Fisica Medica nei fumetti Marvel

Ideata e realizzata da AIFM (Associazione Italiana di Fisica Medica), in collaborazione con WOW Spazio Fumetto (il Museo del Fumetto di Milano), l’esposizione allestita nel Padiglione 16 di Cartoomics 2019 sarà un'occasione per mostrare la nascita e l’evolversi dei diversi Supereroi, grazie all’utilizzo delle Radiazioni, in parallelo alla scoperta e all'evoluzione tecnologica avvenuta nell’impiego e utilizzo delle Radiazioni stesse da parte della figura del Fisico Medico, egli stesso moderno “Supereroe” nel partecipare alla lotta contro il cancro…

Protagonisti della mostra non potevano che essere i supereroi Marvel nati nei primi anni Sessanta secondo l'insolita ed innovativa formula "supereroi con super problemi": oltre alle avventure in calzamaglia devono infatti affrontare tutti gli alti e bassi della vita di ogni giorno, dalle bollette da pagare alle complicazioni sentimentali.

Oggi, più famosi che mai grazie a kolossal cinematografici e serie tv che li vedono protagonisti, Spider-Man, Devil e tutti gli altri acquisiscono i propri poteri grazie alle radiazioni, che arrivano nei modi più disparati, dall’aracnide radioattivo dell’Uomo Ragno alla bomba gamma dell'incredibile Hulk, alle mutazioni genetiche degli X-Men.

I commenti sono chiusi