Cartoomics Movies Comics Games Homepage

Area Fantascienza – La “galassia” Star Wars torna in grande stile a Cartoomics

Da sempre protagoniste di un’Area Fantascienza sempre più ampia (quest’anno la troverete nel nuovo Padiglione 12) Rebel Legion Italian Base, 501st Legion Italica Garrison e ITALY Stronghold - Mandalorian Mercs Costume Club, le tre associazioni di costumers Star Wars approvate da LucasFilm, saranno presenti in fiera con una mostra dedicata al mito della Forza, un’avventurosa escape room, la sala del trono di Jabba, animazioni a tema, riproduzioni fedeli dei costumi di scena e tante altre soprese!

Torna a Cartoomics (Padiglione 12) la grande area dedicata a Star Wars e animata da 501st Legion Italica Garrison, Rebel Legion Italian Base e ITALY Stronghold - Mandalorian Mercs Costume Club, le tre associazioni di costumers Star Wars approvate da LucasFilm, in collaborazione con l’Associazione Culturale Galaxy e con Saber Guild (Roma e Trento), il gruppo di perfomer stellari riconosciuto ufficialmente dalla major. Quest’anno il padrone di casa sarà il poderoso Jabba The Hutt che, riprodotto in scala 1:1, contornato dai suoi fedeli servitori (compreso il musicista Max Rebo), assisterà compiaciuto dal suo trono alle numerose iniziative che animeranno lo stand durante i tre giorni di fiera.

Più di 100 figuranti in costume

Come di consueto l’area Star Wars sarà animata soprattutto dai numerosi figuranti in costume appartenenti ai tre gruppi: dagli Stormtrooper ai Jedi, dalla principessa Leia alla prode Rey, da Darth Vader a Kylo Ren, dai piloti X-Wing ai Tie Pilot e tanti altri ancora! Saranno più di 100 i figuranti che si alterneranno durante i tre giorni, alcuni provenienti anche dalle “basi” estere austriaca, ungherese, svizzera e monegasca. Saranno inoltre presenti i piccoli cadetti della Galactic Academy Varikyno, l’accademia di costumers dedicata ai minori di 18 anni.

La mostra “Force Journey”

La mostra Force Journey propone un viaggio alla scoperta dalla Forza tra prop scenografici, costumi e leggende nel visionario mondo di Star Wars. La mostra, attraverso pannelli, repliche di oggetti di scena e di costumi, porta il visitatore alla scoperta del significato della Forza che rende potenti Jedi (i cavalieri del cosiddetto Lato Chiaro) e Sith (i perfidi Signori del Lato Oscuro). Saranno esposte fedeli repliche di else di spade laser: da quella di Obi-Wan Kenobi a quella del grande maestro Luke Skywalker, fino a quella di Darth Vader o quella ricurva del perfido Conte Dooku, perché ogni cavaliere si costruisce da solo la propria spada al fine di terminare il proprio apprendimento nella Forza, quindi ogni elsa è diversa una dall’altra sia per forma che per colore della “lama”. Tra i costumi di scena saranno esposti l’armatura di Darth Vader, Signore Oscuro dei Sith, simbolo di tutta la saga, l’abito del temibile Darth Maul, oppure il classico abito Jedi. Scoprirete quanto il loro abbigliamento si rifaccia a quello degli antichi samurai giapponesi e di alcune comunità monastiche occidentali. Insomma, un viaggio nella “galassia lontana lontana”, tra Bene e Male, per scoprire tutti i segreti di quella Forza straordinaria che Obi-Wan così descrive in Episodio IV: «La Forza è quella che dà ai Jedi la possanza, è un campo energetico creato da tutte le cose viventi. Ti circonda, ci penetra, mantiene unita tutta la galassia».

Escape Room... in fuga dalla Morte Nera

Scappare dalla Morte Nera prima di vederla esplodere non è stato un gioco da ragazzi… Ogni appassionato di Star Wars può mettere alla prova coraggio e conoscenza della saga cercando di uscire “vivo” dalla escape room partecipando a una indagine delle truppe Imperiali sul pianeta Tatooine: solo risolvendo enigmi e rispondendo a domande si potrà accedere al codice segreto che consentirà l’apertura della porta. In palio a tutti coloro che riusciranno nell’impresa una “medaglia” davvero speciale.

Performance e animazioni

Sono numerose le animazioni che si alterneranno da venerdì alla domenica presso l’area Star Wars a cura delle associazioni presenti. Il Tempio Jedi e Saber Guild si incontreranno nell’arena nominata Jedi Academy per interagire con i più piccoli - ma anche con gli adulti - insegnando tutti i segreti della disciplina di combattimento con la spada laser grazie anche a un divertente gioco legato all’uso della Forza. Numerose saranno anche i momenti “scenici” con la riproduzione in loco dei momenti più avvincenti della saga recitati e inscenati dai figuranti. Chi patteggia per la Ribellione non deve perdersi la suggestiva Scorta a Leia, quando il popolo ribelle farà da scorta a una parata che vedrà protagoniste tutte le figuranti che impersonano le varie versioni di Leia, da Ep IV a Ep. VIII. Ma anche l’attesissimo raduno realizzato in collaborazione con www.satyrnet.it, aperto a tutti che vedrà lo stand invaso da numerose Leia versione “Slave” (il mitico bichini metallizzato indossato da Carrie Fisher in “Il ritorno dello Jedi”) che andranno a salutare il possente Jabba (domenica ore 17.30).

Chi invece stravede per l’Impero non può perdersi, sabato pomeriggio alle 17.00, il mitico mash-up delle truppe imperiali con gli zombie e i militari dell’Umbrella Italian Division presso la loro area, che per l’occasione sarà trasformata in una vera e propria area di guerra in cui gli zombi dovranno vedersela contro le truppe imperiali comandate da Darth Vader in persona.

Tutto il programma dettagliato su www.rebellegionitalianbase.it e www.501italica.it